I formaggi italiani conquistano Chambéry

Valorizzare le eccellenze della produzione casearia italiana DOP/IGT ed STG, far gustare ai consumatori francesi alcuni tra i migliori formaggi italiani, far scoprire loro quali prodotti locali ne esaltano al meglio i sapori…accompagnando il tutto con una flûte di eccezionale Prosecco Valdobbiadene DOCG…..Tutto questo è molto ancora è stato realizzato dalla Camera di Commercio Italiana per la Francia di Lione nel cuore del Mercato Coperto di Chambery, capitale della regione francese con la più alta produzione di formaggio alpino.

L’inedito Italian Cheese Tasting è stato realizzato nell’ambito del progetto True Italian Taste, promosso e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per valorizzare le eccellenze agroalimentari italiane ed incrementare la conoscenza e il consumo dei prodotti 100% Made in Italy.

Gilles Cuglietta, Mastro caseario savoiardo di chiare origine italiana, nonché titolare della boutique gastronomica Aromes d’Italie https://aromesditalie.com/product-category/fromages/ situata all’interno del Mercato coperto di Chambery, e Dario Zanin, distributore in Francia della migliore produzione di Prosecco veneto hanno presentato, ad oltre 10 tra giornalisti e foodblogger della stampa della Savoia e 30 professionisti agroalimentari del settore cheese&wine e ristorazione, cinque eccellenze casearie italiane DOP/IGT/STG: Pecorino Silano DOP di Acri (CS), Parmigiano Reggiano BIO IGP, Mozzarella e Ricotta di Bufala IGP della piana di Frosinone, Canestrato Reggino P.A.T, Pecorino siciliano al pepe STG di Agrigento…il tutto accompagnato da un eccellente Prosecco Valdobbiadene DOCG.

Per valorizzare e promuovere al meglio i cinque formaggi scelti per questo evento True Italian Taste, ognuno di loro è gradevolmente associato ad alcuni prodotti IGP della Savoia quali: miele di alta montagna, marmellate di castagne, mirtilli selvatici e ciliegie ed i famosi noci del vicino Dauphine.

A dispetto dell’immagine della Francia quale produttore mondiale di formaggi, Italia ha più di 500 diversi tipi di formaggio DOP/IGP/STG. Il nostro Paese è inoltre leader incontrastato nella produzione di macchinari ad alta tecnologia per l’industria casearia.

Questi sono alcuni dei fattori che fanno dell’Italia uno dei riferimenti mondiali nella produzione di formaggi tradizionali e di alta qualità.

All’evento ha partecipato il sindaco di Chambery, Thierry Repentin, il quale ha espresso il suo entusiasmo alla CCIF-Lione per la gustosa promozione dei formaggi italiani e dei prodotti alpini savoiardi.